Ape 2015: in arrivo le nuove linee guida

ape 2015

Ape 2015: come cambierà la certificazione energetica

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha reso nota una bozza della che andrà a riscrive la normativa relativa all’Attestato di Prestazione Energetica. Dopo la modifica dei metodi di calcolo e dei requisiti minimi per la prestazione energetica degli edifici, stanno per essere varate anche le nuove linee guida nazionali che andranno a sostituire la normativa per la certificazione energetica emanata con il DM del 26 giugno 2009.

Tra le principali novità troviamo l’introduzione di un attestato unico su tutto il territorio nazionale con un metodo di calcolo omogeneo, a cui tutte le Regioni dovranno adeguarsi entro due anni. A tal proposito sarà disposto un sistema informativo comune in tutta la nazione, il SIAPE, in cui saranno raccolti i dati relativi agli attestati di prestazione energetica.

I contenuti della nuova certificazione ape

Per quanto riguarda i contenuti della certificazione, nella APE 2015 la prestazione energetica globale dovrà essere espressa sia in termini di energia primaria totale sia come energia primaria non rinnovabile. La classe energetica dovrà invece essere determinata utilizzando l’indice di prestazione energetica globale, espresso in energia primaria non rinnovabile.

L’APE 2015 sarà inoltre definito in base ai consumi energetici relativi sia al riscaldamento invernale che il raffrescamento estivo e le classi energetiche passeranno da sette a dieci, dalla A4 alla G.

Per restare connesso con il nostro portale e ricevere tutte le novità sulla certificazione e il risparmio energetico, segui la nostra pagina facebook Certificazione Energetica.



You May Interested