Come risparmiare sul riscaldamento: tecniche più efficaci

Come risparmiare sul riscaldamento: le tecniche più efficaci

Come risparmiare sul riscaldamento, le best practice

Nei mesi più rigidi dell’anno è facile incorrere in bollette molto salate, basta non prestare la dovuta attenzione al riscaldamento perché il bilancio familiare ne risenta. L’adozione di abitudini utili alla riduzione dei consumi consente invece di accantonare diverse centinaia di euro all’anno, purché si tenga presente che le tecniche da adottare su come risparmiare sul riscaldamento variano in relazione alla luce della tipologia di impianto installato (autonomo o centralizzato).

Come risparmiare sul riscaldamento autonomo

I consigli per risparmiare con il riscaldamento autonomo:

  • Adottare una temperatura non oltre i 20 gradi. Troppo caldo in casa può addirittura arrecare danni alla salute e appena un grado in più conduce a un incremento dei consumi del 7/8%;
  • Evitare di impiegare copritermosifoni e mobiletti a incasso difronte ai radiatori. Persino le tende possono costituire delle barriere, qualora l’aria non circoli, i consumi incrementano;
  • Per cambiare l’aria in una stanza è sufficiente tenere aperte le finestre per una decina di minuti. Un’azione che conviene adottare la mattina al risveglio;
  • Qualora vi troviate nella condizione di cambiare l’impianto di riscaldamento, conviene acquistare caldaie a condensazione con una potenza sufficiente a soddisfare le vostre esigenze. Si può conseguire un risparmio fino al 20% dei consumi;
  • Può contribuire alla riduzione dei consumi anche l’installazione di pannelli solari;
  • È conveniente inoltre provvedere alla manutenzione dei radiatori e della caldaia, così da avere sempre la massima efficienza;
  • Qualora vi siano eccessivi spifferi, meglio installare vetri doppi;
  • Riscaldare l’abitazione solo quando serve: evitate sempre di attivare il riscaldamento nei momenti della giornata in cui la casa non è abitata. Crescono le spese ma nessuno fruisce del calore prodotto.
  • Un corretto utilizzo delle tapparelle permette di risparmiare, tenendole abbassate nelle ore serali e durante la notte si conserva il caldo all’interno della casa;
  • Evitare le stufette elettriche. A dispetto di quello che si possa ritenere a uno sguardo superficiale, le stufette elettriche permettono sì un aumento della temperatura ma solo a fronte di un eccessivo consumo di energia;
  • Nelle ore notturne conviene non tenere mai accesso il sistema di riscaldamento, basta una coperta più pesante per realizzare un significativo risparmio in bolletta.

Come risparmiare in casa con l’isolamento termico

Se siete interessati a una riduzione ancora più importante dei costi correlati al riscaldamento, sono tanti gli interventi che possono essere condotti in casa. Per questo vi rimandiamo alla nostra sezione dedicata all’isolamento termico.



You May Interested